Capire le corde da tennis in poliestere


L’arrivo delle corde in poliestere è stato uno dei maggiori sviluppi nel tennis negli ultimi anni.

Ci è voluto un po’ prima che tutti i professionisti passassero dal budello naturale al poliestere.

Ora quasi tutti i giocatori professionisti usano corde da tennis in poliestere nella loro configurazione delle corde.

Questo può essere un piatto corde in poliestere o ibrido con budello naturale.

Per un giocatore professionista, una persona che si allena ogni giorno e che colpisce la palla con una potenza incredibile, il vantaggio del poliestere

è stato un maggiore controllo e un maggiore potenziale di effetti.

Ha contribuito a portare il loro gioco a un nuovo livello.

Per il giocatore di club i vantaggi non sono gli stessi.

La maggior parte dei giocatori di club non capisce come si comportano le corde da tennis in poliestere e generalmente lo usa per il motivo sbagliato o per mancanza di consigli.

Le corde da tennis in poliestere sono pubblicizzate e vendute come corde che danno più controllo, più effetti e una durata eccellente.

Tutte queste cose sono vere, se il giocatore è in grado di giocare al livello richiesto per ottenere questi benefici.

Quello che non si sente, troppo spesso, è che il poliestere non genera potenza, che si è più inclini agli infortuni, che può essere costoso e che il suo livello di prestazioni (perdita di tensione) è il più veloce di tutte le corde.

Vedo sicuramente il vantaggio delle corde da tennis in poliestere, ma l’obiettivo è aiutare i giocatori a “Capire il poliestere”, per valutare i pro e i contro della corda e poi decidere se è la scelta migliore per te o no!

corde da tennis in poliestere

Ecco alcuni punti da considerare:

  • Perché i professionisti usano corde da tennis in poliestere?
  • Come funziona?
  • Cosa succede all’impatto e dopo?
  • Durata contro giocabilità

I professionisti usano queste corde per ottenere il massimo controllo e effetti.

Poiché questi atleti si allenano ogni giorno e lavorano per aumentare la loro forza e velocità di swing, i loro corpi possono assorbire l’impatto del poliestere e trarre vantaggio dal controllo.

Creano una velocità della testa della racchetta sufficiente per far fronte alla perdita di potenza dalla corda.

Il modo in cui la corda esegue il suo lavoro è semplice. Il poliestere è così rigido che all’impatto con la palla, la palla si deforma sulla corda.

Questo toglie l’energia della palla, il che significa che la palla rimane sulla corda una frazione di secondo più a lungo consentendo al giocatore di dirigere la palla più facilmente.

All’impatto, si verifica uno shock iniziale inviato attraverso la racchetta al braccio del giocatore.

Questo è seguito dalla vibrazione.

Come ho detto prima, i giocatori professionisti possono assorbire questi shock e vibrazioni grazie ai loro programmi di fitness.

I giocatori di club e in particolare gli junior e le donne non possono.

La popolarità delle corde da tennis in poliestere si è diffusa nel gioco dei giocatori di club e continua a crescere, per vari motivi:

I professionisti le usano, quindi devono essere migliori!

I produttori spendono molti soldi pubblicizzando “la loro corda numero 1”

È una corda durevole e ideale per il normale rompi-corde (ma lo è?)

I giocatori non sanno niente di meglio, a causa della mancanza di istruzione da parte dei marchi delle incordature, degli allenatori e in alcuni casi dei loro incordatori.

Durabilità delle corde da tennis in poliestere

Il problema della durabilità rispetto alla giocabilità è uno dei più importanti. Il poliestere è una corda consigliata ai normali rompitori di corde per la sua durata.

Questa caratteristica piacerà sicuramente ai genitori del tennis che devono costantemente pagare per nuove corde, poiché il tennis può essere uno sport costoso se si considerano le spese di coaching, i viaggi ai tornei e gli ultimi attrezzi.

Ho un problema con il lato duraturo delle corde da tennis in poliestere.

Colui che rompe regolarmente le corde è probabilmente un giocatore di alte prestazioni che gioca molto a tennis ogni settimana.

Quindi ora, per ridurre i costi, viene data loro una corda più durevole, tuttavia questa corda perde la sua tensione più rapidamente di qualsiasi altra corda.

Con questa perdita di tensione si verifica un calo delle prestazioni e anche un aumento del rischio di lesioni poiché il giocatore ora deve oscillare più forte per cercare di generare la stessa potenza.

Ricorda che le corde “morte” non sono la stessa cosa delle corde installate a bassa tensione!

Pertanto, affinché il giocatore di alte prestazioni possa mantenere il proprio livello di prestazioni, in teoria dovrebbe cambiare le corde in poliestere più spesso per compensare la perdita di tensione.

Quindi devi chiederti se la durata in termini di rottura valga la perdita di giocabilità.

Le corde da tennis in poliestere sono la scelta migliore?

Quello che il giocatore di club non sempre sa, e questa affermazione viene dai produttori di corde, è che concordano che “il poliestere non è solitamente la scelta migliore per i giocatori di club”.

I giocatori di club, in genere, non creano una velocità della testa della racchetta sufficiente per ottenere il vantaggio per la quale la corda è stata creata, ovvero controllo e rotazione.

Lo spin è creato dall’effetto snap back. Qui è dove la corda si muove con all’impatto con la palla e poi scatta di nuovo nella sua posizione originale, creando così extra spin.

Questo può accadere solo se la velocità dello swing è abbastanza veloce.

Quando giochi in climi più caldi, su campi indoor veloci o in altitudine, c’è sicuramente bisogno e beneficio per le corde da tennis in poliestere.

Potresti però non aver sempre bisogno di un letto completo di poliestere, una configurazione ibrida può adattarsi molto meglio.

Set up ibridi

Un gran numero di giocatori professionisti, sia uomini che donne, utilizza un assetto ibrido.

La cosa più importante da sapere su un set up ibrido è che le corde principali (verticali) determinano la giocabilità della racchetta.

Quindi, se hai bisogno di più potenza, metti il ​​tuo budello naturale o multifilamento alla verticali e se è più controllo che vuoi, allora metti il ​​poliestere alla verticali. (Anche lo spessore e la tensione delle corde influiscono su questo.)

Le incordature ibride stanno diventando sempre più popolari e molti marchi di incordature stanno ora preimballando i loro suggerimenti ibridi.

Altri, in particolare il nuovo budello naturale Luxilon, stanno anche contrassegnando le loro corde con un segno a metà strada aspettandosi che debba essere tagliato per essere utilizzato in una configurazione ibrida.

Insieme a capire le corde da tennis in poliestere, i giocatori devono anche comprendere il loro gioco ed essere realistici nelle loro analisi. Sei davvero un giocatore potente come pensi di essere? Non essere troppo orgoglioso a provare qualcosa di nuovo.

L’istruzione gioca un ruolo molto importante nella comprensione, non solo del poliestere ma di tutte le corde. Produttori, allenatori e incordatori giocano un ruolo importante in questo.

I produttori sanno che il poliestere non è adatto alla maggior parte dei giocatori, quindi è opportuno pubblicizzare allestimenti ibridi o multifilamenti più adatti al grande pubblico.

Gli allenatori sono quelli nella posizione migliore per valutare il gioco di un giocatore e hanno bisogno di sapere molto di più su racchette e corde.

Successivamente le associazioni di coaching hanno davvero bisogno di includere una sezione attrezzature nel loro manuale di formazione per allenatori.

Si può iniziare con un livello base di formazione nel primo livello di coaching, aumentando le informazioni man mano che l’allenatore cerca di qualificarsi per i gradi più alti. Ci sono associazioni di incordatura che sarebbero più che disposte a farsi coinvolgere.

Infine, per ora sono gli incordatori della racchetta quelli che devono assicurarsi che i giocatori utilizzino le corde più adatte, o almeno che siano consigliati sulle corde più adatte.

Assicurarsi che i giocatori capiscano come si comportano e quali sono i pro e i contro.

Sarà sempre il giocatore a prendere la decisione finale ma senza le informazioni corrette questa decisione diventa più difficile.