La IRSA si rinnova! Guida servizi IRSA – Procedure e contenuti


Cari appassionati,

a quasi tre anni dalla nascita della I.R.S.A. (Italian Racquet Stringers Association), mi sono deciso a scrivere poche righe introduttive alla “Guida servizi IRSA” che, dopo attenta riflessione, abbiamo deciso di rendere pubblica.

L’interesse crescente creatosi attorno alla nostra associazione, il numero giornaliero di contatti al nostro sito, la fortissima richiesta di informazioni che quotidianamente ci arriva da parte di giocatori, tecnici ed appassionati di tennis, ci ha spinto a profonde riflessioni per migliorare ancora la qualità dei nostri servizi.

Siamo nati con uno scopo ben preciso: formare e certificare ad alto livello tecnici della racchetta capaci di rispondere alle esigenze di uno sport che negli anni si è trasformato radicalmente, sia dal punto di vista tecnico, ma soprattutto nell’ambito dell’attrezzatura e dei materiali.

In Italia, come in buona parte del mondo, non è mai esistita una cultura che mettesse in giusto risalto l’importanza della scelta corretta dei telai, delle corde, delle tensioni da utilizzare nelle incordature in funzione delle proprie caratteristiche e del proprio livello di gioco. A distanza di tre anni posso dire con orgoglio che, anche grazie alla I.R.S.A., una maggiore consapevolezza si è sviluppata a tutti i livelli.

Molti nostri associati sono diventati tecnici di caratura internazionale, molti giocatori dei circuiti professionistici ITF/ATP/WTA affidano quotidianamente con fiducia i propri telai ad un associato I.R.S.A. , sapendo di trovare sempre una risposta ed una soluzione per migliorare il proprio livello di gioco.

Anche alcuni importanti brand del mondo del tennis hanno cominciato a guardare a noi all’inizio con semplice curiosità: oggi quella curiosità si è trasformata in grande interesse!

Questi successi ci hanno spinto ancora una volta ad analizzare cosa al nostro interno avremmo potuto migliorare. Dopo confronti interni anche accesi (siamo pur sempre un’associazione “no profit”), abbiamo condiviso la necessità di rendere ancora più rigorosi i nostri standard qualitativi ed aumentare le complessità per il raggiungimento delle nostre qualifiche.

Per questo abbiamo riscritto (nella massima trasparenza) alcune regole per l’organizzazione dei corsi ed il superamento degli esami per il conseguimento dei vari step professionali. Queste novità interesseranno non solo i prossimi partecipanti ai corsi, ma vedranno coinvolti a partire dal mese di settembre, a vario titolo, tutta l’associazione. Infatti, anche i nostri membri già in possesso di qualifiche I.R.S.A. verranno nuovamente testati per verificare che il loro livello qualitativo di competenze ed abilità tecniche sia rimasto inalterato nel tempo ed in linea con gli standard I.R.S.A..

Tutto questo, come sempre, a garanzia di tutti coloro che si rivolgono e si rivolgeranno in futuro ad uno dei nostri “stringers” .

Un sincero ringraziamento a tutti per i contributi e la passione profusa in questi primi, fantastici tre anni.

 

Potete scaricare qui il documento. Buona lettura!

Guida ai servizi IRSA

722.57 KB 305 downloads

 

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *