La IRSA e le finali di serie A1 di tennis


Dopo aver sostenuto vari tornei e manifestazioni in giro per la Penisola ed essere stati presenti anche a Wimbledon, finalmente è arrivato anche il momento del debutto nella massima serie del tennis italiano con il servizio incordature professionali.

Marco Micello e Gianni Tessari, incordatori IRSA

Gianni Tessari e Marco Micello, incordatori IRSA

Per il quarto anno consecutivo, le finali di Serie A1 di tennis a squadre maschile e femminile si sono svolte a Rovereto (TN).

Gli incontri si sono disputati al Palazzetto dello sport di Via Piomarta e sono stati trasmessi in diretta da SuperTennis, la tv della FIT.
Quest’anno il servizio incordature è stato garantito dalla I.R.S.A., l’associazione italiana degli incordatori, che ha inviato un Professional Stringer ed un Racquet Technician garantendo la massima competenza tecnica auspicabile per gli atleti.

Incordare per Potito Starace

Incordare per Potito Starace

Per la I.R.S.A. è stato un evento speciale perchè ha costituito la prima occasione in un campionato a squadre. Le racchette incordate sono state 18, con tensioni da 22 a 29 kg. Le richieste più interessanti sono arrivate dagli atleti uomini, che utilizzano incordature ibride con budello naturale o con multifilamenti dalla struttura pregiata, che hanno costituito un’ eccezione all’impetuoso utilizzo dei monofilamenti. Come sempre, la macchina incordatrice è stata la Wilson Baiardo.

Le finali maschile e femminile sono state vinte rispettivamente da Bassano e dal T.C. Prato.

Gli atleti non hanno lesinato i complimenti agli incordatori per le sensazioni positive in campo per la preparazione delle loro armi!

 


Lascia un commento

2 commenti su “La IRSA e le finali di serie A1 di tennis

  • Gianni Tessari

    Grazie Marco!
    Non era così scontato perchè gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo.
    Un sentirci dire :” meno male che ci siete voi” ci ha resi orgogliosi e maggiormente fiduciosi per continuare il grandissimo e competente lavoro che avete fatto in Sardegna!
    Quindi un grande grazie a voi!!!

  • Marco Serra

    Bravi..!!! Ottimo lavoro…!!!! Era scontato un simile successo con Professionisti del vostro calibro..!!!!
    Complimenti a voi e all’ IRSA che vi ha supportato..!!!!