Spieghiamo alcune cose sulla USRSA


Sembra che ci sia molta confusione e disinformazione nel mondo dei tecnici della racchetta per quanto riguarda il rapporto fra United States Racquet Stringers Association e la ERSA (European Racquet Stringers Association). Mentre ho ignorato questo problema per quasi un anno sperando che le cose sarebbero andate a posto da sole e si sarebbero stabilizzate, sembra che questo non stia accadendo. Quindi farò del mio meglio per chiarire la situazione e la nostra posizione per il futuro.

Cos’è la United States Racquet Stringers Association?

La United States Racquet Stringers Association è United States Racquet Stringers Associationstata fondata più di 40 anni fa, in un’epoca senza Internet e senza vera comunicazione fra produttori di corde, di racchette e gli incordatori. I nostri fondatori hanno visto un bisogno e hanno lavorato sodo per ottenere informazioni dai vari produttori e per presentare queste informazioni in un formato coerente e conciso agli incordatori.

La United States Racquet Stringers Association è quindi nata!

Nel corso degli anni abbiamo continuato ad essere un’organizzazione, cercando di colmare questa lacuna fra i produttori e coloro che forniscono il servizio alla racchetta e le vendite. Il nostro ruolo è cresciuto fino a includere l’istruzione/formazione e certificazioni della USRSA, ma sentiamo che la nostra responsabilità primaria per i nostri membri sia ancora l’informazione. Tuttavia, tali informazioni sono strettamente intrecciate con la nostra educazione e le certificazioni USRSA. Si presenta sotto forma dello Stringer Digest (sia stampato  che online), la nostra rivista Tennis Industry (stampa e online), il nostro sito web e gli strumenti forniti ai nostri utenti sul nostro sito.

Nei prossimi mesi lanceremo più opportunità di formazione per tutti i livelli, dai principianti ai veterani stagionati. Ciò sarà fatto attraverso seminari regionali e nazionali, video online e webinar, così come varie presentazioni e formazione con le altre organizzazioni del nostro settore. Mentre il nostro nome dice “Stati Uniti”, siamo un’organizzazione internazionale con membri attivi in 37 paesi. Lavoriamo a stretto contatto con organizzazioni amiche in Giappone, Cina, Inghilterra, Scozia, Irlanda e Italia, per citarne alcuni. Molte di queste organizzazioni amministrano il test di certificazione USRSA per i propri membri attraverso un accordo con la United States Racquet Stringers Association.

Per oltre 10 anni abbiamo avuto un accordo verbale molto sciolto con la ERSA per l’utilizzo del nostro test di certificazione per i loro membri. Abbiamo anche fornito la ERSA con le nostre guide di studio e altri materiali da utilizzare nei loro programmi. Tutto questo è stato fatto senza alcun costo per la loro organizzazione o i loro membri. Poco più di un anno fa, ho contattato la leadership ERSA alla ricerca di modi per lavorare a più stretto contatto. In quel momento, stavamo cominciando le discussioni su un rinnovamento del programma di certificazione USRSA, oltre a pensare a progetti per le iniziative di formazione di cui sopra. La risposta che abbiamo ricevuto dalla ERSA è stata molto poco amichevole, così dopo un paio di settimane cercando di stabilire una linea di comunicazione, abbiamo deciso di andare avanti senza di loro.

Nel frattempo, abbiamo ricevuto diverse lamentele sul fatto che il nostro programma di certificazione non veniva svolto in modo uniforme e questo si rifletteva negativamente sul marchio USRSA e la reputazione che abbiamo raggiunto negli anni. Dopo una breve discussione con la direzione ERSA, è stata presa la decisione che tutte le certificazioni USRSA devono essere svolte da tester di certificazione approvati  dalla United States Racquet Stringers Association.

Tutti i test devono essere controllati e classificati tramite il nostro ufficio. La ERSA ha scelto di creare ora i propri test e certificazioni. Nel corso degli ultimi 12 mesi, abbiamo più volte chiesto loro di non utilizzare il certificato Certified Stringer (CS) e Master Racquet Technician (MRT) in quanto quei titoli sono marchi registrati della USRSA. Loro hanno continuato ad utilizzare quei titoli, creando ancora più confusione nella comunità degli incordatori. Recentemente, ho ricevuto la conferma da parte della leadership ERSA che da ora in avanti quei titoli non verranno più utilizzati. So che questo ha causato un sacco di confusione e si è  creata molta disinformazione – e francamente, sono state dette molte falsità – così ho voluto cogliere l’occasione per chiarire qualsiasi confusione o malinteso riguardo a questa situazione.

Un USRSA Master Racquet Technician lo rimane fino a quando lo stato di MRT è mantenuto corrente completando il test di aggiornamento annuale. Per un MRT ERSA che ha fatto domanda di adesione con la USRSA prima del 2016 – e lo stato di MRT è stato accettato e riconosciuto dalla nostra organizzazione – lo stato di MRT continuerà ad essere riconosciuto a condizione che la vostra adesione e lo stato MRT rimangano correnti.

Se sei un MRT ERSA e la tua certificazione non è stata riconosciuta dalla USRSA come descritto sopra, dovrai sostenere l’esame USRSA MRT con un Tester di certificazione USRSA.

Ho sentito molti tecnici che hanno recentemente superato l’esame ERSA e ci hanno detto che era lo stesso della USRSA e sarebbe stato riconosciuto dalla USRSA stessa. Mi dispiace che sia stato detto questo, ma non è così.

Le nostre certificazioni USRSA sono da tempo riconosciute come il “Simbolo di Eccellenza nel servizio alla racchetta”. Questo è il morivo per il quale abbiamo incluso questa dicitura sul nostro logo MRT. Come tale, dobbiamo fare in modo che gli esami e il processo di certificazione seguano le nostre linee guida e la nostra amministrazione rigorosamente. Questo è l’unico modo per garantire l’integrità del programma di certificazione USRSA e la prosecuzione della sua altissima reputazione.

Questo non è, in alcun modo, mancanza di rispetto al programma di certificazione ERSA. Voglio solo essere molto chiaro sul fatto che non sono certificazioni USRSA. Abbiamo molti membri che posseggono certificazioni da entrambe le organizzazioni e penso che questo sia lodevole. Ma per favore, non li confondiamo come se fossero la stessa cosa. Coloro che sono membri USRSA hanno probabilmente letto le ultime notizie sul programma di certificazioni USRSA nel numero attuale della rivista “Tennis Industry”.

C’è anche una newsletter USRSA che viene inviata a tutti i membri. Qui vengono spiegati i cambiamenti e le nuove iniziative in programma per il 2017. La nuova certificazione di PRA – Professional Racquet Advisor – si rivolge alle persone che hanno la possibilità di fornire indicazioni e consigli ai giocatori circa le loro attrezzature, ma non sono tecnici della racchetta. Questo gruppo comprende il personale di negozio, allenatori e professionisti dell’insegnamento. Vogliamo fare in modo che questi individui siano istruiti e addestrati a fornire i migliori consigli e informazioni.

Questa nuova certificazione fornisce gli strumenti per verificare che essi abbiano le conoscenze e le competenze per fornire quei consigli. Nei prossimi mesi si vedranno più opportunità di istruzione e formazione. Siamo anche nelle prime fasi di discussione riguardo altre certificazioni per MRT. Si tratta di  un modo per promuovere le proprie competenze che vanno oltre i requisiti di un MRT.

Noi siamo convinti che il MRT sia lo standard di eccellenza per il servizio alla racchetta. Ci sono molte componenti che possono essere scelte per la formazione continua. Chi lo vuole, dovrebbe essere in grado di raggiungere una certificazione riconosciuta per le loro conoscenze e competenze. Si parlerà di più su questo argomento nei prossimi mesi.

Grazie ancora per aver letto questa lunga dichiarazione. Siamo sempre aperti ai feedback dei nostri membri, per cui fatevi sentire. La United States Racquet stringers Association è la VOSTRA organizzazione!

Executive Director, USRSA

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *